Navigation

Un altro svizzero alla testa della FIFA

Il vallesano Gianni Infantino eletto al secondo turno nel congresso straordinario tenutosi a Zurigo

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 febbraio 2016 - 20:53

La presidenza della FIFA si sposta di solo qualche chilometro, da Visp a Briga, e soprattutto rimane in mani svizzere! Il presidente, sospeso, Sepp Blatter passa infatti il testimone a Gianni Infantino. Il 45enne, originario della Calabria, è stato eletto al secondo turno durante l'infinito Congresso straordinario della massima organizzazione del calcio mondiale, svoltosi all'Hallenstadion di Zurigo.

Il vallesano ha battuto con 115 voti Salman bin Ibrahim Al Khalifa (88), il principe Ali bin Al Hussein (4) e Jérôme Champagne (0). In precedenza Tokyo Sexwale si era ritirato ancora prima dell'inizio della votazione.

Partecipa alla discussione!

I contributi devono rispettare le nostre condizioni di utilizzazione.
Ordina per

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?

Non è stato possibile registrare l'abbonamento. Si prega di riprovare.
Hai quasi finito… Dobbiamo verificare il tuo indirizzo e-mail. Per completare la sottoscrizione, apri il link indicato nell'e-mail che ti è appena stata inviata.

Scoprite ogni settimana i nostri servizi più interessanti.

Iscrivitevi ora per ricevere gratuitamente i nostri migliori articoli nella vostra casella di posta elettronica.

La dichiarazione della SRG sulla protezione dei dati fornisce ulteriori informazioni sul trattamento dei dati.