Navigation

Educare i rifugiati al rispetto della donna

Si tratta di una misura proposta per i richiedenti asilo che arrivano in Svizzera da paesi in cui i diritti femminili sono negati e calpestati

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 gennaio 2016 - 20:30

Il tema della violenza sulle donne sta continuando a far discutere anche in Svizzera, dove da più parti si chiede alle autorità di intervenire. Una delle misure proposte è quella di istituire dei corsi per richiedenti l'asilo nei quali vengano illustrate quali sono le leggi che regolano i rapporti tra i sessi e le conseguenze per chi non le rispetta.

Partecipa alla discussione!

I contributi devono rispettare le nostre condizioni di utilizzazione.
Ordina per

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?

Non è stato possibile registrare l'abbonamento. Si prega di riprovare.
Hai quasi finito… Dobbiamo verificare il tuo indirizzo e-mail. Per completare la sottoscrizione, apri il link indicato nell'e-mail che ti è appena stata inviata.

Scoprite ogni settimana i nostri servizi più interessanti.

Iscrivitevi ora per ricevere gratuitamente i nostri migliori articoli nella vostra casella di posta elettronica.

La dichiarazione della SRG sulla protezione dei dati fornisce ulteriori informazioni sul trattamento dei dati.