Navigation

Papa Francesco ha difeso il comandante delle Guardie svizzere

Il pontefice si è espresso per la prima volta sulla vicenda in un'intervista al quotidiano argentino La Nacion

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 dicembre 2014

Il pontefice ha dichiarato di aver discusso con le guardie e di aver percepito che un cambiamento sarebbe stato benvenuto e ha sottolineato che "non vi è stato né errore né peccato da parte del comandante".

"Si tratta solo di un rinnovamento perché il suo mandato è concluso" ha aggiunto, facendo inoltre risalire la decisione - presa di comune accordo con Anrig - allo scorso luglio.

Altri sviluppi

Partecipa alla discussione!

I contributi devono rispettare le nostre condizioni di utilizzazione.
Ordina per

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?

Non è stato possibile registrare l'abbonamento. Si prega di riprovare.
Hai quasi finito… Dobbiamo verificare il tuo indirizzo e-mail. Per completare la sottoscrizione, apri il link indicato nell'e-mail che ti è appena stata inviata.

I migliori articoli della settimana

Restate aggiornati/e con i migliori articoli di TVS tvsvizzera.it su un'ampia varietà di argomenti, direttamente nella vostra casella di posta elettronica.

Settimanale

La dichiarazione della SRG sulla protezione dei dati fornisce ulteriori informazioni sul trattamento dei dati.