Navigation

Obama firma a favore della privacy

Il Presidente americano ha firmato una nuova legge per la protezione della sfera privata dei cittadini dei paesi amici

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 febbraio 2016 - 12:53

Il Presidente americano Obama ha apposto la sua firma a una legge che prevede la tutela della privacy non solo dei cittadini americani, ma anche di quelli stranieri, dei Paesi alleati.

Una legge che, dopo lo scandalo legato alle rivelazioni della talpa Edward Snowden, ha lo scopo di ricostruire la fiducia fra il governo statunitense e molti paesi europei.

Partecipa alla discussione!

I contributi devono rispettare le nostre condizioni di utilizzazione.
Ordina per

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?

Non è stato possibile registrare l'abbonamento. Si prega di riprovare.
Hai quasi finito… Dobbiamo verificare il tuo indirizzo e-mail. Per completare la sottoscrizione, apri il link indicato nell'e-mail che ti è appena stata inviata.

Scoprite ogni settimana i nostri servizi più interessanti.

Iscrivitevi ora per ricevere gratuitamente i nostri migliori articoli nella vostra casella di posta elettronica.

La dichiarazione della SRG sulla protezione dei dati fornisce ulteriori informazioni sul trattamento dei dati.