Navigation

Entra in carica il delegato ticinese per i rapporti transfrontalieri

Francesco Quattrini è la longa manus del governo ticinese per le questioni aperte tra i due paesi

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 settembre 2014 - 21:50

È entrato in carica ieri Francesco Quattrini, il nuovo delegato ticinese ai rapporti transfrontalieri. Il funzionario minusiense, classe 1971, opererà in stretto contatto con il Consiglio di Stato e avrà il non semplice compito di gestire i tanti dossier aperti con l'Italia, a partire quello sui frontalieri. Ma altri temi di cui si dovrà occupare riguardano i rapporti fiscali e le questioni del traffico stradale e ferroviario tra i due paesi.

Partecipa alla discussione!

I contributi devono rispettare le nostre condizioni di utilizzazione.
Ordina per

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?

Non è stato possibile registrare l'abbonamento. Si prega di riprovare.
Hai quasi finito… Dobbiamo verificare il tuo indirizzo e-mail. Per completare la sottoscrizione, apri il link indicato nell'e-mail che ti è appena stata inviata.

Scoprite ogni settimana i nostri servizi più interessanti.

Iscrivitevi ora per ricevere gratuitamente i nostri migliori articoli nella vostra casella di posta elettronica.

La dichiarazione della SRG sulla protezione dei dati fornisce ulteriori informazioni sul trattamento dei dati.